PARTNERS

Ogni partner è incaricato a svolgere le proprie attività secondo i tempi previsti dal Progetto INNOVOIL.

LP: LASERINN è preposto ai contatti con la Segreteria Tecnica in Grecia e collabora con tutti i partner coordinando tutte le attività per il buon esito del progetto. In particolare deve sviluppare un sensore in linea da inserire nell’impianto greco per monitorare il residuo oleico presente nell’acqua di vegetazione prodotta durante la spremitura dell’olio. Svilupperà anche un sensore optoelettronico per il monitoraggio dello stato di salute delle piante di olivo ed effettuerà le analisi chimiche sui campioni di olio, fogliame e suolo raccolti dai partner.

L’analisi della componente volatile degli oli verrà eseguita con Purge and Trap seguito da GC-MS con l’intento di individuare i markers caratteristici che verranno messi in correlazione con i risultati dei Panel Test eseguiti presso SAMER. L’ analisi dei polifenoli saranno effettuate sugli steroli con GC-MS. Le analisi di routine per la verifica della qualità dell’olio e della presenza eventuale di inquinanti verrà effettuata attraverso acidi grassi, cere, metalli, IPA. Le analisi da eseguire su terreni (umidità e scheletro, pH e anioni, metalli, carbonio organico e azoto ammoniacale) e foglie (nutrienti e metalli). I risultati ottenuti durante le varie fasi di studio saranno elaborate al fine di individuare un algoritmo e definire un protocollo condiviso.

Il lead partner fornisce trimestralmente alla Segreteria Tecnica una rendicontazione tecnico-amministrativa che tiene conto delle spese sostenute nel precedente trimestre da tutti i partner.

P2: Assistenza  Imprese Commerciali Artigiane ed Industriali (A.I.C.A.I.) è preposta alla diffusione del progetto ed alla disseminazione dei risultati, collabora con SAMER per individuare gli stakeholders che si fanno carico di fornire campioni di olio, fogliame e terreno relativo ai lotti di produzioni selezionati. Inoltre è responsabile dell’implementazione del sito web del progetto e dell’organizzazione di un workshop rivolto alle aziende del settore. Infine organizzerà uno studio di mercato locale sull’accettazione di un confezionamento innovativo per l’olio d’oliva da proporre al consumatore.

P3: Servizio Analisi Chimico-Merceologiche (SAMER) ha il compito principale di effettuare analisi chimiche e organolettiche in collaborazione col Centro Laser. L’analisi della componente volatile degli olii sarà effettuata mediante il Panel Test, l’analisi dei polifenoli riguarderà Acidi Cinnamici, Tocoferoli, Flavanoli (HPLC) e l’analisi di routine per la verifica della qualità dell’olio e della presenza di eventuali inquinanti mediante acidità, numero perossidi, spettrofotometria.

P4: Agenzia di Sviluppo del Sud Epiro (ETANAM) in quanto agenzia di sviluppo greca provvede a tenere i contatti con i partner greci facendo da tramite tra loro ed il lead partner. In particolare collabora con la Municipalità di Parga per la definizione delle specifiche tecniche dell’impianto da acquisire e localizzare nel territorio greco. Coordina le azioni pubblicitarie che mirano a promuovere gli obiettivi del progetto ed organizza un workshop per le imprese. Coordina le azioni di raccolta del materiale che deve essere investigato e spedito in Italia per le analisi chimiche ed organolettiche.

P5: Municipalità di Parga si impegna ad acquisire con gara internazionale un impianto innovativo per la produzione dell’olio che rispecchi i parametri previsti nel progetto completo di minilaboratorio chimico per le analisi principali sull’olio e di un sensore in grado di testare lo stato di salute delle foglie degli alberi di ulivo. Tale impianto potrà essere messo a disposizione anche degli altri partner che collaboreranno alla messa in opera dell’intero processo. Inoltre parteciperà alla disseminazione dei risultati organizzando un evento sul proprio territorio. Infine organizzerà uno studio di mercato locale sull’accettazione di un confezionamento innovativo per l’olio d’oliva da proporre al consumatore.

P6: Unità Regionale di Thesprotia si impegna a collaborare con la Municipalità di Parga sulla messa a punto dell’impianto innovativo formando proprio personale. Inoltre parteciperà alla disseminazione dei risultati organizzando un evento sul proprio territorio. Infine organizzerà uno studio di mercato locale sull’accettazione di un confezionamento innovativo per l’olio d’oliva da proporre al consumatore.

P7: Unità Regionale di Corfù si impegna a collaborare con la Municipalità di Parga sulla messa a punto dell’impianto innovativo formando proprio personale. Inoltre parteciperà alla disseminazione dei risultati organizzando un evento sul proprio territorio. Infine organizzerà uno studio di mercato locale sull’accettazione di un confezionamento innovativo per l’olio d’oliva da proporre al consumatore.

Diffusione
Sul Portale Web www.innovoil.eu saranno pubblicati tutti gli eventi organizzati per quanto riguarda il Progetto INNOVOIL (workshop, seminari, riunioni) e anche i risultati tecnico-scientifici. Il protocollo utilizzato nell’ambito del progetto stabilirà uno standard di riferimento per tutti i soggetti coinvolti nel settore agro-industriale, coloro che possono aumentare i loro benefici economici grazie alla distribuzione di un prodotto eccellente anche nel suo valore nutritivo. Inoltre, data la partecipazione di territori con un alto appeal con riferimento al turismo, è importante per mantenere un elevato livello di prestigio attraverso il controllo dei rifiuti prodotti dall’olio di oliva che ora sta creando grandi problemi ambientali, soprattutto nelle zone costiere.