LASERINN

 

LASERINN è preposto ai contatti con la Segreteria Tecnica in Grecia e collabora con tutti i partner coordinando tutte le attività per il buon esito del progetto. In particolare deve sviluppare un sensore in linea da inserire nell’impianto greco per monitorare il residuo oleico presente nell’acqua di vegetazione prodotta durante la spremitura dell’olio. Svilupperà anche un sensore optoelettronico per il monitoraggio dello stato di salute delle piante di olivo ed effettuerà le analisi chimiche sui campioni di olio, fogliame e suolo raccolti dai partner.

L’analisi della componente volatile degli oli verrà eseguita con Purge and Trap seguito da GC-MS con l’intento di individuare i markers caratteristici che verranno messi in correlazione con i risultati dei Panel Test eseguiti presso SAMER. L’ analisi dei polifenoli saranno effettuate sugli steroli con GC-MS. Le analisi di routine per la verifica della qualità dell’olio e della presenza eventuale di inquinanti verrà effettuata attraverso acidi grassi, cere, metalli, IPA. Le analisi da eseguire su terreni (umidità e scheletro, pH e anioni, metalli, carbonio organico e azoto ammoniacale) e foglie (nutrienti e metalli). I risultati ottenuti durante le varie fasi di studio saranno elaborate al fine di individuare un algoritmo e definire un protocollo condiviso.

Il lead partner fornisce trimestralmente alla Segreteria Tecnica una rendicontazione tecnico-amministrativa che tiene conto delle spese sostenute nel precedente trimestre da tutti i partner.